Imágenes de páginas
PDF
EPUB

Milano, con giurisdizione sul territorio del comune stesso, sono stabilite in numero di una per gli industriali e in numero di sei per gli operai.

Ordiniamo che il presente decreto, munito del sigillo dello Stato, sia inserto nella raccolta ufficiale delle leggi e dei decreti del Regno d'Italia, mandando a chiunque spotti di osservarlo e di farlo osservare.

Dato a Racconigi, addì 21 luglio 1904.

VITTORIO EMANUELE

Registrato alla Corte dei conti addi 10 agosto 1904.

Reg. 18. Atti del Governo a f. 4. PACIN.
Luogo del Sigillo. V. Il Guardasigilli RONCHETTI.

Ravá.

CCCVII.

REGIO DECRETO che istituisce in Caltanissetta un collegio

di probiviri per l'industria dello zolfo.

21 luglio 1904.

(Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del Regno il 20 agosto 1904, n. 195)

VITTORIO EMANUELE III
PER GRAZIA DI DIO E PER VOLONTÀ DELLA NAZIONE

BE D'ITALIA

Veduta la legge del 15 giugno 1893, n. 295, sulla istituzione dei collegi di probiviri per le industrie;

Veduto il regolamento per la esecuzione della legge stessa approvato con regio decreto 26 aprile 1894, n. 179;

Sentito l'avviso degli enti indicati nell'art. 2 della legge predetta;

Sulla proposta del Nostri ministri segretari di Stato, per la grazia, la giustizia ed i culti e per l'agricoltura, l'industria ed il commercio;

Abbiamo decretato e decretiamo :

Art. 1.

È istituito un colle zio di probiviri per l'industria dello zolfo con sede in Caltanissetta e giurisdizione sul territorio del comune stesso e su quelli dei comuni di San Cataldo, Serradifalco, Sommatino, Riesi, Villarosa, Delia, S. Caterina Villarmosa e Montedoro.

Art. 2.

Il collegio suddetto sarà formato da dieci componenti, di cui cinque industriali e cinque operai.

e

Ordiniamo che il presente decreto, munito del sigillo dello Stato, sia inserto nella raccolta ufficiale delle leggi e dei decreti del Regno d'Italia, mandando a chiunque spetti di osservarlo e di farlo osservare.

Dato a Racconigi, addì 21 luglio 1904.

VITTORIO EMANUELE

Registrato alla Corte dei conti addì 10 agosto 1904.

Rog. 18. Atti del Governo a f. 3. PACINI.
Luogo del Sigillo. V. Il Guardasigilli RONCHETTI.

RAVA.
RONCHETTI.

CCCVIII.

REGIO DECRETO, RACCONIGI, 18 Luglio 1904

LUGLIO

(Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del Regno il 18 agosto 1904, n. 193)

Col quale è data facoltà al comune di San Marco in Lamis di applicare null'anno 1004 la tassa di famiglia col limite massimo di lire 300 (trecento. Firmato VITTORIO EMANUELE Controfirmato L. LUZZATTI Visto RONCHETTİ.

Registrato alla Corte dei conti addi 10 agosto 1904.

Reg. 18. Atti del Governo á f. 4.

[ocr errors][merged small]

(Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del Regno il 18 agosto 1904, n. 193)

Col quale è data facoltà al comune di Grosseto di applicare nell'anno 1904 la tassa sul bestiame in base alla tariffa deliberata nelle adunanze del consiglio e della giunta comunale in data, rispettivamente, 15 dicembre 1903 e 24 maggio 1904. – Firmato VITTORIO EMANUELE Controfirmato L. LUZZATTI Visto RONCHETTI.

Registrato alla Corte dei conti addi 10 agosto 1904.

Reg. 18. Atti del Governo a f. 10.

[ocr errors][merged small]

(Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del Regno il 18 agosto 1904, n. 93)

Col quale è approvato il regolamento per l'applicazione della tassa di famiglia nei comuni della provincia di Ravenna, deliberato da quella giunta provinciale amministrativa nelle adunanze in data 15 e 22 luglio e 18 agosto 1902, e 2 luglio é 12 novembre 1903, con l'aggiunta introdottavi nell'ađunanza del 9 giugno 1904, in sostituzione del regolamento à pprovato con réalé decreto 3 dicembre 1903, 8. CCCLXXXVI. - Firmato VITTORIO EMANUELE - Controfirmato L. LużZÁTTI Visto RONCHETTI.

Registrato alla Corte dei conti addi 10 agosto 1904.

Reg. 18. Atti del Governo a t. 13.

[merged small][ocr errors][merged small]

(Pubblicato nella Gazzetta Ufficiale del Regno il 18 agosto 19:04, n. 193)

n

Col quale è approvato il regolamento per l'applicazione dela tassa di famiglia nei comuni della provincia di Macerata, deliberato da quella giunta provinciale amministra tiva nelle adunanze del 16 dicembre 1902, 29 dicembre 1903, 17 måggio é 14 giugno 1904, in sostituzione del

« AnteriorContinuar »